malpensanet
HOMEPAGE     CONTATTI     AREA CLIENTI     CHI SIAMO     DOVE SIAMO     SERVIZI     NETWORK     PARTNER     QUALITA'     NEWS     AFFILIAZIONE     PROMOZIONI

DETTAGLIO NOVITÀ
TUTTE LE NOVITÀ


24.06.2011
BLUE STORMS ALLO STADIO SPERONI DI BUSTO ARSIZIO

Busto Arsizio, 21 giugno 2011 – E’ con lo slogan che campeggia sulle locandine dell’evento, che si è aperta questa mattina la conferenza stampa di presentazione delle finali dei campionati italiani di football americano, CIF-9 (campionato a 9 giocatori) e Flag Junior (il football senza contatto). Il Sindaco della Città, Gigi Farioli, ha fatto gli onori di casa, ricordando come Busto Arsizio abbia sempre amato lo sport a stelle e strisce e abbia dato i natali ad una delle squadre storiche di questa disciplina, i Frogs. Le finali FIDAF arrivano in un momento di festa per il Comune, perché in concomitanza con la Festa Patronale, e questo, secondo Farioli, non fa che sottolineare l’importanza che la Città e le sue istituzioni hanno dato all’evento, un evento fortemente voluto dall’intera Giunta comunale. Il Sindaco ha poi ricordato l’amore incondizionato di Busto Arsizio per lo sport e di come le sinergie con la Provincia di Varese non possano che dare ulteriore lustro e risalto alle eccellenze sportive impiantistiche (e non solo) del territorio. Giuseppe De Bernardi Martignoni (Assessore allo Sport della Provincia di Varese) ha sottolineato l’attenzione della Provincia verso il Football Americano: uno sport spettacolare, capace la scorsa estate di riempire lo stadio di Vergiate (senza rovinarlo!!) in occasione del Torneo 4Helmets, con in campo la Nazionale Italiana e una selezione americana (anche questo evento con la regia dei Blue Storms). Quest’anno l’evento verrà nuovamente ospitato nel varesotto, a Luino, e le sfide tricolori del prossimo weekend saranno il ghiotto antipasto per un’estate all’insegna della palla ovale. De Bernardi Martignoni ha inoltre sottolineato la collaborazione iniziata con la FIDAF (Federazione Italiana di American Football) proprio per dare vita ad eventi di sempre maggiore importanza, plaudendo all’impegno del Comune di Busto Arsizio nella promozione di questi sport “minori”.